João Paulo Félix, l’avventura continua nel 2021

Correre per una buona causa 2203 KM in 40 giorni con Athlemixx!

«Volta a Portugal a Correr 2021» è il nuovo obiettivo di João Paulo Félix che torna quest’anno per una corsa di 2203 km in 40 giorni a favore di una campagna per la sensibilizzazione sui diritti dei bambini

Ogni giorno sarà una tappa di circa 55 km e una sfida per questo atleta che sta attraversando il Portogallo con motivazione, perseveranza e Athlemixx nella sua bevanda sportiva.

Gli auguriamo un caloroso benvenuto durante le sue tappe e condividiamo il suo viaggio per sostenere questa meravigliosa causa.

2203 km in 40 giorni!
Vedere tutte le tappe

Cliccare qui

2020

 

João Paulo Félix, nato a Foros de Salvaterra in Portogallo, ha recentemente deciso di percorrere 1250 chilometri in tutto il Portogallo per sensibilizzare l’attenzione sul problema della violenza domestica e allo stesso tempo rendere omaggio agli operatori sanitari che stanno combattendo la pandemia. Al termine di una gara di 25 giorni, João Paulo è arrivato a Lisbona il 12 agosto e ha percorso un totale di 1301 km. Questa non era la prima volta, aveva corso per cause caritatevoli e incredibilmente la città di Abrantes ha segnato una pietra miliare dei suoi 5.000 chilometri di corsa per cause caritatevoli.

Questo ultramaratoneta di 50 anni ha già corso la Volta ao Ribatejo (Ribatejo Ultra Race, 320 km) e ha completato la National Route 2 (739 km) e moltre altre avventure lungo strade nazionali ed estere, abbracciando tutte le sue sfide con la stessa gioia come se fosse il suo primo chilometro.

João Paulo Félix è un sociologo di professione, ha deciso di indossare la maglia, i pantaloncini e le scarpe da ginnastica e ha iniziato a correre per 1250 chilometri in tutto il Portogallo per attirare l’attenzione sul problema della violenza domestica e allo stesso tempo rendere omaggio agli operatori sanitari che sono stati in prima linea per alleviare e combattere la drammatica pandemia che ci ha afflitto negli ultimi mesi.

Ritiene che tutto questo rientri nel suo lavoro di sociologo e, correndo, sente di contribuire alla sua crescita umana oltre che professionale.

Il risultato: una maratona ogni giorno per 25 giorni consecutivi

In 25 giorni, João Paulo Félix ha completato le 25 tappe che aveva programmato, in rappresentanza di 25 Ultra Maratone, per un totale di 1301 chilometri, 51 chilometri in più rispetto a quanto inizialmente calcolato. Da Faro a Lisbona, ha attraversato 63 comuni e 14 distretti, prima di raggiungere il suo obiettivo, Padrão dos Descobrimentos, Lisbona sabato 12 agosto.

Seguendo i suoi progressi su Facebook e altri social network, vediamo una persona molto estroversa e sorridente che apparentemente non mostra alcun segno di stanchezza, come ci si aspetterebbe da chi corre per circa 50 chilometri al giorno. Si è messo in viaggio all’inizio di agosto e ha corso sempre sotto un caldo estremo con temperature a volte superiori ai 40 gradi, la sua strategia era quella di iniziare a correre molto presto, poiché il catrame si riscalda rapidamente, danneggiando gravemente la pelle e riscaldando i suoi piedi con rischi di disidratazione.

Corre per piacere e questo piacere non gli causa dolore nonostante le decine di miglia che corre ogni giorno. Alla fine di ogni tappa, la sua serenità e la sua gioia rispecchiano il piacere che prova nel correre per buone cause che gli sono care. João Paulo ci dà un forte esempio di ciò che un uomo può ottenere quando ha uno scopo che va oltre il suo interesse personale, trovare la giusta motivazione, un obiettivo, una determinazione e trovare uno scopo nella vita.

Molti amici che condividono la stessa passione per la corsa e per le buone cause si sono uniti a lui nelle varie fasi della sua corsa per condividere l’esperienza di correre qualche chilometro al suo fianco per la compagnia amichevole e per la sua buona causa. Per João, correre è proprio questo: una festa di famiglia. E che gioia vediamo nei suoi occhi quando ne parla!

Quando i buoni amici si uniscono alla buona causa

E il 12 agosto, ecco il nostro fantastico João Paulo in arrivo a Lisbona, sempre con lo stesso grande sorriso sul volto, come se avesse appena iniziato la sua corsa dietro l’angolo, per celebrare il completamento di un altro incredibile traguardo.

Ormendes è orgogliosa di aver dato supporto a João Paulo durante questa fantastica esperienza stando al suo fianco per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla violenza domestica. Il nostro prodotto Athlemixx ha fatto parte di questa esperienza, donando batteri lattici benefici per un miglior comfort intestinale, migliori prestazioni riducendo la produzione di acido lattico e alleviando crampi e stanchezza.